venerdì 3 ottobre 2008

"La Tv per sport": un libro unico nel suo genere

Nei giorni scorsi ho ricevuto il parere di Andrea Fanì, giornalista del "Corriere dello sport" che il lunedì ha rubrica fissa sullo sport in Tv. Questo è il suo giudizio che con la sua autorizzazione pubblico molto volentieri:

Ho letto "La Tv per sport" con due orientamenti. Il primo era la curiosità personale, nel ruolo del lettore appassionato-spassionato, divertito dal leggere. Il secondo da, come dire, operatore?, visto che faccio il giornalista e curo una rubrica settimanale che parla di televisione. Nel libro di Pino Frisoli cercavo storia, storie e suggerimenti, cercavo cioè punti di vista che arricchissero il mio approccio alla materia televisiva. Nel libro ho trovato quello che cercavo. Come ho già detto a Pino, che non conosco personalmente, il libro centra il modo in cui probabilmente andava scritto - fresco, con argomenti circoscritti - per avvantaggiare il lettore e il curioso, e centra, io credo, anche il punto di vista di chi racconta una storia, quella della Tv sportiva in italia, mostrando le magagne, le contraddizioni, le anacronistiche prese di posizione anche, e gli sforzi assieme, che hanno disegnato i sessanta e più anni della "nostra" Tv. Che è, poi, raccontare il nostro tempo, ormai quasi totalmente (totalitariamente?) televisivo. Un saluto e buona lettura.
Andrea Fanì
Corriere dello sport-Stadio


COMPRA "LA TV PER SPORT", UN GRANDE SUCCESSO DI CRITICA, UN LIBRO UNICO NEL SUO GENERE, DA NON PERDERE PER GLI APPASSIONATI DI SPORT E TV

Leggi la recensione di Aldo Grasso sul "Corriere della sera".
Leggi la recensione di Gazzetta.it.
Leggi la recensione del Corriere dello Sport.
Leggi la recensione del Corriere del Ticino.
Leggi la recensione del Guerin Sportivo.
Leggi l'indice degli argomenti.
Il libro La Tv per sport.

Per avere informazioni e acquistare il libro scrivi a pinofrisoli@yahoo.it.

1 commento:

Diego ha detto...

Ho letto il libro tutto d'un fiato, perchè preso dal susseguirsi degli sviluppi della TV in relazione agli eventi sportivi delle varie epoche, descritti in maniera unica, chiara nei vari capitoli. Un libro che mi ha suscitato grandi emozioni e tanti ricordi, davvero unico nel suo genere. Ringrazio il Dott. Frisoli per il suo magnifico lavoro. Complimenti di vero cuore.

Diego